DAL FORNARO

So’ gìt’a pià ‘l pan’ da Faffa,

robba da leccass’ i baffa,

‘l su pane cià ‘n odorino…

sa propio de genuvino.

È cotto ‘n tol forn’ a legna,

l’antico sempre ce ‘nzegna,

pu’, p’armané nt’ l’argomento,

oggi, sopr’ al pavimento,

c’ò visto ‘l vecchio braciere,

n’ ve dico che gran piacere…

armirà ‘l caldo focone,

beh, è stata ‘n ‘esplosione.

Me son’ espols’ i ricordi,

vivi, presenti, no sordi,

è stato ‘n momento caro…

nto sto monno tant’amaro!

Di Fausta Bennati – Perugia, 16-02-1994


IL FORNAIO

Oh, non é facile

vivere senza favole

le mani bianche di farina

qui dentro il forno dalla mattina

non é facile no

non è facile

A volte penso ai miei amici

ma non vedo mai volti felici

mi dicono: “Beato te amico mio

fai una vita che farei io!”

Tùrbina allora la mia mente

di bello qui non trovo niente

E’ vero amo il mio lavoro

ma non mi da certo dell’oro

eppure c’è chi invidia me

questa mia vita semplice

E ascolto chi parla sincero

e dice che non é mai vero

quello che vedi intorno,

sembra sicuro solo il mio forno

Qui dentro entrano solo gli odori

della natura e i suoi amori

diventan pane per la gente

senza che mai si sprechi niente

Un fiore bianco di farina

sopra il legno di ogni cucina

Stefano Visconti Sabatini


I FAFFA

Vojo elogià titti i cari Faffini.

Paralise, quant sét’ bravi, i mi polli!

En na favola i vostri Tozzettini

se n magnerìon fin a sentiss satolli!

Quilli pu cla cioqqlata…énno na bomba!

En ricchi de mandle i Tozzetti vostri

ch si ne magne troppi, l’intestin, romba

e rombon puro…i borzellini nostri!

E la Ciaramiqla?…n còlpo, che bontà!

Credetme, è m magnà da struppi, ragazzi!

E la robba salata?…n zé pòl contà!

Per dilla fina…ce diventàn: “PAZZI”!

Fausta Bennati


IL PANE DE FAFFA NUN FA NA GAFFA!!!

Nun me buttà quan che divento duro

n con me pol fa tante cucine te l’assicuro.

Zuppe, panzanelle, crostini, bruschette.

Grattato te servo per fritti, polpettoni e polpette.

Quanti fioli nun moririon de fame

si c’essero anche muffito un tozzo de pane!

Quista per me è na cosa m bompò dura!

Io che so l Re, m’altrovo n tla spazzatura…

Na volta n c’erono j’omogeneizzati

e i muji tutti ncol mi pancottoj’onno arlevati.

Nun parlan di vecchie, quanno n’evono più i dente

senza l mi pancotto sariono morti de stente.

N da retta ta chi dice fo n grassà

n tla dieta mae me da levà.

Si manco io, nn’ha senso la giornata,

quilche magni n’ha sapore, manco l’insalata.

Ma si vole l pan bono m’arcomanno nun te scordà

da Faffa a Ponte Valleceppi lìè da gi a comprà!

Marinella Temperoni


 

‘L NOSTRO PANE QUOTIDIANO

Non te scordà Signore

de dacce ‘l nostro pane

quotidiano ma per favore

cotto fresco de stamane.

C’è cho gode e chi se lagna,

chi s’abbuffa e chi non magna,

compron tutto, questo e quello,

pur che pieno sia ìl carrello.

Una volta, appena giorno,

te svejavi de mattina.

‘n po’ de latte e’na tazzina,

e ‘n pezzin da pane al forno.

Compra tutto ma la gente

non sa più quello che magna

e se ‘l pane ‘n sa de gnente

lu’ lo magna e non se lagna!

Compra, compra, pija, arraffa

tutti sembrano contenti,

tu, Signore, se me senti,

fa che almeno ‘l pane sia di Faffa!

Duccio il cantastorie

 

Chi siamo

la nostra azienda lavora all’insegna della tipicità, genuinità e continuità al servizio della nostra clientela, fornendo non solo un servizio di vendita e produzione quotidiane, ma anche ordinazioni per occasioni speciali e cerimonie.

Contatti

  • Faffa Il Fornaio dal 1851 s.a.s. di Faffa Valentina & C.
  • Via Gramsci, 9/11
    06135 Ponte Valleceppi, Perugia

  • (+39) 075.6920122

  • info@faffailfornaio.it

    Facebook

    #bruschettatime #filonecasareccio #macinapietra #farinabiologica #lievitazionenaturale #cottoalegna #faffa1851
    (Grazie a Cristina Frezzini per l’ultimo scatto 😉)
    ... See MoreSee Less

    Le #FavedeiMorti, #tipiche dell'Italia centrale, hanno la loro #origine in #Umbria, sebbene oggi sono diffuse un po' in tutta Italia ovunque con qualche variante nella ricetta e anche nel nome. #Tradizione vuole che vengano mangiate per commemorare i defunti e...#deliziare il palato dei vivi!
    #favedeimorti #faffa1851 #qualità #eccellenza #solomandorleitaliane #formateamano #fornoalegna #impresastorica #rituale #perugia #ognissanti #tradizioni
    ... See MoreSee Less

    ...ultima nata...la #pagnotta1851...impastata a mano con #farinebiologiche di #graniantichi, a #lievitazionenaturale e cotta nel nostro storico #fornoalegna...! Un prodotto qualitativamente eccezionale che ci ricorda i #sapori #genuini del passato...! #faffa1851 #tradizione #qualità #storia ... See MoreSee Less

    #GRAZIE a tutti!!! È stata una bellissima serata di festa! #Nottebianca2017 #arvoltoli #faffa1851 #brigatapretolana ... See MoreSee Less

    Invia un messaggio

    Fill in characters
    captcha