Il nostro forno a legna.

Situato originariamente al civico 3 di via Antonio Gramsci (ex piazza Matteotti), abitazione della famiglia Faffa, sotto il piano stradale, il nostro antico forno a legna recava su di una pietra sistemata a mo’ di architrave sopra la cappa, la data della sua costruzione: 1851.

L’incisione purtroppo andò perduta durante i lavori di trasferimento del forno al civico 7 della stessa via a causa della parziale distruzione della casa dei Faffa avvenuta durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Qui il forno a legna fu rimontato e ancora oggi, sebbene nel 2004 la volta è stata ristrutturata a causa dell’iniziale cedimento dei mattoni originari, è il cuore produttivo del nostro pane a levitazione naturale e della maggior parte dei nostri prodotti.

La messa in funzione avviene da oltre 160 anni ogni notte mediante l’accensione di fasci di legna (fascine) provenienti da piante della macchia mediterranea (lecci, faggi, querce, …) che consentono un innalzamento e mantenimento della temperatura intorno ai 300° circa.

Una volta arsa la legna viene tolta dal forno, messa all’interno di un robusto contenitore di ferro e fatta raffreddare. Dalla combustione si ottiene così un carbone (la carbonella) depurato al 100% adatto ad un eccellente utilizzo per la cucina alla griglia.

La lenta cottura del forno a legna conferisce inoltre al pane la caratteristica genuina e una straordinaria fragranza e freschezza anche per più giorni e un sapore che ci riporta indietro nel passato.

  • Le fascine nel forno a legna
    Le fascine nel forno a legna
  • Cottura Torcolo di S.Costanzo
    Cottura Torcolo di S.Costanzo
  • Cottura torte di Pasqua
    Cottura torte di Pasqua
  • Cottura torte di Pasqua
    Cottura torte di Pasqua

Chi siamo

la nostra azienda lavora all’insegna della tipicità, genuinità e continuità al servizio della nostra clientela, fornendo non solo un servizio di vendita e produzione quotidiane, ma anche ordinazioni per occasioni speciali e cerimonie.

Contatti

  • Faffa Il Fornaio dal 1851 s.a.s. di Faffa Valentina & C.
  • Via Gramsci, 9/11
    06135 Ponte Valleceppi, Perugia

  • (+39) 075.6920122

  • info@faffailfornaio.it

    Facebook

    IL TORCIGLIONE

    In #umbria uno dei dolci tipici della #vigiliadinatale è il #torciglione che sembra affondi le sue radici nel mondo pagano
    La sua forma richiamerebbe la ciclicità delle stagioni
    Il suo #nome ha origine #medievale ispirato ad una preparazione dell’ #anguilla del #lagotrasimeno da parte delle monache dell’ #isolamaggiore
    L’ aneddoto racconta che il dolce venne creato in occasione della visita di alti prelati del Papa che giunti di venerdì avrebbero dovuto mangiare il pesce. Non avendo però a disposizione niente di pescato quel giorno, la monaca cuciniera improvvisò con ciò che aveva a disposizione un dolce che avesse la forma dell’anguilla del Trasimeno...e a quanto pare se la tradizione è arrivata fino ad oggi, l’idea fu un #successo !!!
    .
    .
    .
    #faffa #bakery #perugia #tradizione #storia # qualità #christmas #cake #sweet #snake #trasimenolake #almonds #foodporn #visitumbria #foodblogger #pastry #yummy #visitperugia @ig_italia @lonelyplanet
    ... See MoreSee Less

    💫 ... See MoreSee Less

    1 week ago

    Faffa dal 1851 Il Fornaio

    Fino al 1981 (anno in cui fu inaugurato il nuovo negozio nei locali dove si trova ancora oggi, accanto alla vecchia sede) dietro a quei sportelloni verdi al civico 7 di via Gramsci, c’era la vetrina del forno del nonno Enzo e della nonna Argentina. Tanti clienti ricordano i bei Maritozzi esposti uno sopra l’altro e l’acquolina in bocca che facevano venire! Il babbo ci ha sempre raccontato come il venerdì pomeriggio lui e lo zio (giovani studenti) venivano ingaggiati in laboratorio dal nonno per la preparazione della “biacca” (la chiara dell’uovo sbattuta) da spennellare sopra i maritozzi prima di essere infornati nuovamente per l’ultima doratura, pronti per essere messi in vendita il giorno successivo, sabato, per i bambini della scuola. Solo un giorno, solo il sabato...e che festa era per quei ragazzini ai quali la propria mamma dava 25 lire per comprarsi questo premio come merenda!
    Ancora oggi la nostra ricetta è la stessa dei nonni. Ancora oggi chi, di quei ex-scolaretti, passa a trovarci si illumina quando vede i nostri maritozzi!

    📌 In occasione del #maritozzoday SABATO 3 DICEMBRE saranno disponibili in vari gusti e quantità!!
    ➡️ Passa a trovarci al forno o al @ilgolosobistrot per una dolce e tradizionale colazione!
    ☎️ Puoi ordinarli per una dolce sorpresa a chi ami anche allo 075.6920122

    W il maritozzo ❤️
    .
    .
    .
    #faffa #ilfornaio #bakery #perugia #qualità #tradizione #storia #fornoalegna #famiglia#differentchoice #differentcake #differentbread #maritozzoday #yhummi #localfood #kmzero #visitumbria @lonelyplanet @italia @ig_italia @gambero_rosso @bellitalia_magazine
    ... See MoreSee Less

    1 month ago

    Faffa dal 1851 Il Fornaio

    Le nostre #favedeimorti non hanno bisogno di tante spiegazioni…sono #storia ❤️
    .
    .
    .
    #faffa #ilfornaio #bakery #perugia #qualità #tradizione #storia #fornoalegna #greenlifeproject #prodottiagricolidifiliera #differentchoice #differentcake #yhummi #ognissanti #impastatoamano #localfood #lievitomadre #kmzero #visitumbria
    ... See MoreSee Less

    1 month ago

    Faffa dal 1851 Il Fornaio

    .

    “Ar tempo che la gente popolana
    bruscava ancora er pane sur carbone,
    a Roma lo chiamaveno “Cappone”
    come “Fettunta” dicheno in Toscana.
    ‘Na fetta de pagnotta paesana,
    co’ sale ajo e ojo, a colazione
    fa bene: l’ajo è contro l’infezione,
    l’ojo è un toccasana.
    Se magni solo, te la pòi aggustà
    a la burina, senza che te tocca
    sta’ a bocca chiusa pe’ smorzà er cròcrà.
    Carica d’ajo, è inutile a discute,
    certo nun spunteranno fiori in bocca
    ma l’alito profuma de salute”.
    (Aldo Fabrizi)
    .
    .
    .
    #faffa #ilfornaio #bakery #perugia
    #qualità #tradizione #storia #fornoalegna #prodottitipici #bread #italianfood #umbrialovers #umbriafood #umbriaintavola #foodie #foodblogger #goodmorning #frantoio #oliveoil
    ... See MoreSee Less

    Invia un messaggio

    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy
    Si autorizza al trattamento dei dati personali. Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”)