Il nostro forno a legna.

Situato originariamente al civico 3 di via Antonio Gramsci (ex piazza Matteotti), abitazione della famiglia Faffa, sotto il piano stradale, il nostro antico forno a legna recava su di una pietra sistemata a mo’ di architrave sopra la cappa, la data della sua costruzione: 1851.

L’incisione purtroppo andò perduta durante i lavori di trasferimento del forno al civico 7 della stessa via a causa della parziale distruzione della casa dei Faffa avvenuta durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Qui il forno a legna fu rimontato e ancora oggi, sebbene nel 2004 la volta è stata ristrutturata a causa dell’iniziale cedimento dei mattoni originari, è il cuore produttivo del nostro pane a levitazione naturale e della maggior parte dei nostri prodotti.

La messa in funzione avviene da oltre 160 anni ogni notte mediante l’accensione di fasci di legna (fascine) provenienti da piante della macchia mediterranea (lecci, faggi, querce, …) che consentono un innalzamento e mantenimento della temperatura intorno ai 300° circa.

Una volta arsa la legna viene tolta dal forno, messa all’interno di un robusto contenitore di ferro e fatta raffreddare. Dalla combustione si ottiene così un carbone (la carbonella) depurato al 100% adatto ad un eccellente utilizzo per la cucina alla griglia.

La lenta cottura del forno a legna conferisce inoltre al pane la caratteristica genuina e una straordinaria fragranza e freschezza anche per più giorni e un sapore che ci riporta indietro nel passato.

  • Le fascine nel forno a legna
    Le fascine nel forno a legna
  • Cottura Torcolo di S.Costanzo
    Cottura Torcolo di S.Costanzo
  • Cottura torte di Pasqua
    Cottura torte di Pasqua
  • Cottura torte di Pasqua
    Cottura torte di Pasqua

Chi siamo

la nostra azienda lavora all’insegna della tipicità, genuinità e continuità al servizio della nostra clientela, fornendo non solo un servizio di vendita e produzione quotidiane, ma anche ordinazioni per occasioni speciali e cerimonie.

Contatti

  • Faffa Il Fornaio dal 1851 s.a.s. di Faffa Valentina & C.
  • Via Gramsci, 9/11
    06135 Ponte Valleceppi, Perugia

  • (+39) 075.6920122

  • info@faffailfornaio.it

    Facebook

    1 week ago

    Faffa dal 1851 Il Fornaio

    GRAZIE amici clienti per la fiducia! Se oggi pomeriggio passate da Ponte Valleceppi, vi aspettiamo al Il Goloso Bistrot per una dolce degustazione! Buon San Costanzo 🥰
    .
    .
    .

     #faffa #ilfornaio #1851 #bakery #perugia #tradizione #storia #qualità #artigianidasempre #torcolo #sancostanzo #festadelpatrono #primopremio #città #foodblogger #yummy #igers #picoftheday #perugianelcuore #savethedate
    ... See MoreSee Less

    2 weeks ago

    Faffa dal 1851 Il Fornaio

    ➡️ IL TORCOLO DI SAN COSTANZO è, insieme alla Ciaramicola, il dolce tipico della città di Perugia. Celebra culinariamente il Santo di cui porta il nome, patrono del capoluogo umbro che lo venera il 29 Gennaio.
    ➡️ Ha una classica forma a ciambella con incisione pentagonale dell’impasto ad indicare, secondo la tradizione, le cinque Porte della città di Perugia (Porta Eburnea, Porta S.Angelo, Porta Santa Susanna, Porta Sole, Porta S.Pietro). Nato come dolce povero, alla base della sua preparazione ci sono ingredienti semplici e facilmente reperibili: farina, acqua, zucchero,olio extravergine d'oliva, semi di anice, uva sultanina, cedro candito, pinoli. Non c’è uovo!!!
    La tradizione del Torcolo è strettamente legata alla storia di San Costanzo martire, primo vescovo di Perugia.
    Sull’origine della sua forma a ciambella esistono varie versioni: si dice che il buco rappresenti il collo decapitato del Santo; si dice che la forma a ciambella rappresenti la collana di San Costanzo ricca di pietre preziose (da qui il cedro candito), che si è sfilata al momento della decapitazione; infine si dice sia stato fatto con il buco semplicemente per poterlo infilare facilmente nei bastoni per trasportarlo alle fiere o ai mercati.
    📌Il nostro Torcolo, da sempre uno dei nostri prodotti più venduti perché sinonimo di qualità ed eccellenza, viene impastato a mano con la pasta madre e fatto lievitare in modo lento e naturale. Tutti gli ingredienti che lo compongono sono solo di prima qualità: a partire dai PINOLI, esclusivamente italiani. La cottura nello storico FORNO A LEGNA, lo rende unico ed inimitabile.
    Non a caso, nell'anno 2000 ha ricevuto dall’Amministrazione Comunale il 1° premio come miglior Torcolo della città.
    Premio di cui ancora oggi, andiamo molto fieri.
    .
    .
    .
     #faffa #1851 #bakery #perugia #tradizione #storia #qualità #artigianidasempre #torcolo #sancostanzo #visitumbria #primopremio #città #foodblogger #yummy #igers #picoftheday #perugianelcuore #savethedate #lestoriechecipiaceraccontare @lonelyplanet_it @ig_italia @gambero_rosso @comuneperugiaofficial
    ... See MoreSee Less

    2 weeks ago

    Faffa dal 1851 Il Fornaio

    🎊Questa mattina alle prese con CHIACCHIERE…dolci e croccanti 🤭
    .
    .
    .
    #faffa #bakery #perugia #qualità #tradizione #storia #carnevale #different #Choice #mielebiologico #chocolate #yhummi #localfood
    #foodporn #confortfood #foodgram #foodblogger #kmzero #umbria #foodie #instafood #italianfood
    ... See MoreSee Less

    2 weeks ago

    Faffa dal 1851 Il Fornaio

    CHE BELLISSIMA SORPRESA 🤩! Grazie Fulvio Marino
    .
    .
    .
    #faffa #ilfornaio #1851 #bakery #perugia #tradizione #storia #qualità #artigianidasempre #torcolo #sancostanzo #festadelpatrono #primopremio #città #foodblogger #yummy #igers #picoftheday #perugianelcuore #savethedate
    @rai_uno_official @antoclerici @bake_off_italia Benedetta Parodi
    ... See MoreSee Less

    OGGI ABBIAMO RICEVUTO UNA GRADITISSIMA VISITA A SORPRESA 🤩! Grazie Fulvio Marino ... See MoreSee Less

    Invia un messaggio

    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy
    Si autorizza al trattamento dei dati personali. Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”)